In questo post ti racconto le basi per avere un sito web non solo bello ma anche ben fatto.

Comunica in maniera chiara chi sei e cosa fai

Il tuo sito deve comunicare in maniera chiara e semplice chi sei e cosa fai. Cerca di capire se il messaggio è indirizzato verso il tuo target (sono loro che cercheranno la tua attività online). Ad esempio se fai il cuoco a domicilio il tuo pubblico sicuramente saranno le mamme che lavorano, allora devi parlare a loro in un linguaggio adatto. Cerca di essere te stesso, sei unico e perciò lo è anche quello che fai. Non cercare di fare come fanno gli altri, in quel modo sarai una semplice copia. Cerca aiuto nelle persone che conosci chiedendo se loro capiscono di cosa “parla” il tuo sito, se la risposta è negativa semplifica, cerca di individuare dov’è il problema, fai delle prove finché il tuo sito rispecchierà la tua attività in maniera chiara ed efficace.

Comunica la tua brand identity

Un’altra cosa importante è comunicare la tua immagine in maniera logica e coordinata, avere uno stile da seguire per creare un collegamento tra la tua brand identity e i tuoi clienti. La brand identity della tua attività è tutto quello che esce dall’interno del tuo business con l’intenzione di comunicare: logo, immagini, biglietti da visita, grafica, fino ad arrivare al tuo sito web. Perciò il tuo sito web dovrà essere coordinato per creare negli utenti un’immagine mentale forte della tua attività. Il tuo sito parlerà agli utenti, ma tu non ci sarai di persona, allora cosa meglio che avere un sito non solo bello graficamente ma anche che rappresenti la migliore user experience (cioè che gli utenti possano navigare nel tuo sito senza difficoltà).

Usa le buone regole SEO

Deve piacere al signor Google e ci sono tante cose che puoi fare tu, così al momento che troverà  il tuo sito sarà in grado di capire di cosa parla per poterlo aggiungere nel suo grande archivio. Online trovi di tutto, il mio consiglio è di cercare di seguire persone autorevoli del settore e con esperienza. Se non conosci nessuno comincia a seguire il blog di Yoast.

Sii responsive

Responsive vuol dire che il tuo sito si adatta ai dispositivi mobili, prima di tutto pensa ai tuoi utenti e alla loro user experience quando arrivano nel tuo sito, ad esempio attraverso uno smartphone. Che cosa migliore per loro riuscire a navigare senza nessun problema di visualizzazione? Serve inoltre per continuare ad avere un bel rapporto con Google. Si, che il sito sia responsive premia. Se vuoi capirne di più leggi qui.

Abbi cura delle immagini

Siamo invasi dalle immagini in tutti i settori della nostra vita, le immagini contano e tanto, le foto del tuo sito devono essere professionali, devono raccontare la storia della tua attività, devono emozionare, devono creare delle connessioni nella menti dei tuoi clienti che forse non ricorderanno tutte le tue parole, ma sicuramente si ricorderanno delle foto. La memoria visuale conta molto nelle scelte, è un fattore psicologico che giocherà un ruolo molto importante. Puoi rivolgerti ai siti di foto stock oppure farti fare una produzione di foto da parte di un fotografo professionista. Saranno uno dei punti di forza.

Abbi cura dei testi

I protagonisti del sito. Le parole devono essere come una poesia che racconta in maniera piacevole e continua la tua attività. Saranno collegati al SEO ma non è solo quello, devono prima di tutto vendere. Puoi avere una bella grafica accompagnata da dei testi che però non vendono?

Usa un hosting veloce

Una delle cose più importanti è l’hosting, lo spazio web dove il tuo sito sarà ospite. Perché dovrebbe essere veloce? Perché Google apprezza i siti veloci, non solo il peso delle immagini conta, ma anche il tempo di risposta dell’hosting. Ci sono hosting di diversi prezzi, non sceglierlo basandoti solo sul costo, la tua attività vale tanto quanto il sito che la rappresenta online.

Fallo vivere e crescere

Devo confessarti che non basta avere solo un sito web online. È come una piccola piantina che deve ancora crescere e questo sarà grazie a te. Come? Installa ad esempio un blog e scrivi contenuti di qualità, Google si renderà conto e tornerà a vedere cosa c’è di nuovo, come sta crescendo. Parla del tuo mestiere, diventa una persona autorevole, pensa ai nuovi servizi o prodotti che potresti offrire per far crescere non solo il tuo business ma anche il tuo sito.

Queste sono le basi per avere un sito web professionale che brilla nella rete.

 

Pin It on Pinterest