La mia frase di febbraio “try something new” (la trovi nel mio planner) insieme alla mia parola della ruota dell’anno Strength (forza / resistenza) mi danno la consapevolezza che per “fare qualcosa di nuovo” devi avere tanta forza per fare il primo passo, per vincere le paure, per aprirti, per tentare, per non rinunciare, per andare avanti, per non mollare, per resistere.

Proprio a febbraio è arrivata una cosa che non avevo mai fatto: 50 disconnected days. La mia amica Elisa Scagnetti ha fatto questo invito e io ho sentito che era una cosa nuova da fare e che ci voleva tanta forza per realizzarla e mi sono iscritta al suo gruppo fb. Sono partita la prima domenica di febbraio scollegandomi dal cellulare ed è stata una giornata fantastica, e combinazione quel giorno sono andata a mangiare un pranzo diverso dal solito: il brunch americano da Cenerentola prêt à manger. La cosa positiva di essere scollegata dal mondo virtuale è che oggi potrei raccontarti tutti i dettagli dei momenti di quella giornata perché sento di averli vissuti in un modo diverso dal solito. In queste domeniche riesco a collegarmi con la mia passione per il design, con i pensieri e con le sensazioni in maniera più intensa perché non sono disturbata da nessun suono, notifica, nè telefonate (rispondo solo a due persone nel caso ci fosse un imprevisto). Posso dire che dedico una giornata intera alla settimana a me stessa e lo farò per ben 50 volte e magari per sempre.

La seconda cosa che faccio ma non tanto nuova è che da più di un anno faccio la leader della Rete al femminile Asti. Ogni volta che creo un incontro con le ragazze della rete per me è una cosa nuova, adesso facciamo il business plan, abbiamo dei compiti, dei sogni da realizzare insieme come donne imprenditrici cercando di aiutarci l’una con l’altra. Fare la leader per me è una delle cose nuove della mia vita e che non avrei mai pensato di fare, soprattutto in un paese che non è il mio. Ma c’è sempre una forza che nasce dentro di me per portare avanti questa realtà di condivisione e di sostegno.  La rete è una bellissima opportunità di aprirti al mondo e di conoscere altre donne come te, che credono fortemente in quello che fanno. Se vuoi fare qualcosa di nuovo cerca la città più vicina a te per vedere se la rete esiste, se non esiste potresti far qualcosa di nuovo aprendone una. Faccio parte  anche della Rete al femminile Torino, una realtà vivace, con una personalità molto forte e dinamica.
Vieni a farne parte!

E tu stai facendo qualcosa di nuovo?

Pin It on Pinterest